Recupero dati da server CompaQ

FAsTec mette a disposizione di imprese ed istituzioni un servizio professionale, rapido e affidabile di recupero dati RAID da server CompaQ. Garantiamo costi fissi e definitivi già a livello di preventivo, la massima riservatezza e un tasso di recupero altissimo.

Recupero dati da Server CompaQ Proliant

Recupero Dati da server CompaQ: il recupero dati da server CompaQ Proliant con RAID 5, sta tornando alla ribalta, in quanto diversi ne sono ancora in funzione e hanno i dischi troppo vecchi.

Più spesso rispondiamo alla domanda come recuperare i dati da un server CompaQ Proliant ML350? E infatti l’CompaQ Proliant ML350 e’ il più diffuso tra i modelli di server CompaQ.

Recupero dati da Server CompaQ Proliant ML350

Generalmente la situazione in cui il RAID del server CompaQ Proliant non si avvia più, ma vale anche per recuperare dati da Server CompaQ in genere e per l’equivalente recupero dati da Server HP Proliant e comunque anche per tutti gli altri modelli di Server IBM, Dell, Fujitsu/Siemens etc, si verifica spesso dopo un temporale ed implicito fulmine, o anche a causa di sbalzo elettrico, ma la causa principale del guasto al RAID rimane l’età e la conseguente usura degli hard disk SCSI, SAS o SATA che siano.

In particolare l’usura colpice gli hard disk SCSI e i SAS da 10.000 giri e peggio ancora quelli da 15.000 giri, che si surriscaldano parecchio (basta osservare quali soluzioni di dissipazione termica fosse stata adottata, ad esempio i cassetti con abbondanza di alluminio). Il surriscaldamento, a lungo andare rovina i cuscinetti e crea quello che è uno dei guasti più noti ovvero quello dell’hard disk col motore bloccato.

Purtroppo, spesso invece, prima di bloccarsi, il cuscinetto danneggiato farà vibrare sempre più e magari per parecchio tempo l’hard disk, causando un danneggiamento irrimediabile dei piatti sui quali le testine avranno picchiettato per milioni/miliardi di volte. Il rumore caratteristico del cuscinetto danneggiato, nella fase iniziale, è molto simile a quello che si sente vicino alla sega elettrica in falegnameria.

La causa/sequenza del guasto al RAID è sempre la stessa: un hard disk si è guastato ed era offline, diciamo pure che era morto, così appena un secondo hard disk ha un problema la frittata è fatta, il RAID non si inizializza più e diventa inaccessibile.